Menu

La timidezza

 

In certi casi la timidezza  diventa la governante di quell’asilo della
mente dove i pensieri fanno a pugni con le decisioni.

La timidezza…secco virgulto della prepotenza.

La timidezza è uno stato cronico di intimità.

La timidezza è quella forma di paura, che fa presagire di fare
sempre una brutta figura.

Quando la timidezza viene torturata di fare il boia se ne occupa
la vergogna.

Il castigo della timidezza è la vergogna.

La timidezza è quel vestito pigro dell’anima.

La timidezza è un’hit-parade di occasioni  mancate.

La timidezza, inutile zavorra della comunicazione.

No categories

Comments

Sorry, comments are closed for this item.