Menu

L’ascolto

 

 

 

In questa epoca di velocita’ spesso quando si parla non si viene ascoltati.

Quando uno parla .. l’altro parla, così nessuno ascolta   niente, e ognuno rimane

con la propria silente opinione o comunicazione che sia.

Quando una persona parla l’altra persona risponde simultaneamente,

ascoltando cosi il solo 10 % del primo che ha parlato.

Quando una persona parla l’altra persona a volte tace, (bene  sembrerebbe stia ascoltando..)

E invece no.. sta’ pensando a cosa deve rispondere.

E così la comunicazione naufraga in oceani di   incomprensioni.

Ascoltare si – ignifica avere la mente silente da qualsiasi pensiero,

ascoltare   si – ignifica essere curiosi*

ascoltare   si – ignifica essere rispettosi,

ascoltare   si – ignifica essere umili,

ascoltare   si- ignifica  essere altruisti,

ascoltare   si – ignifica non essere egoisti,

ascoltare   si – ignifica poi dopo…forse, aver capito,

ascoltare   si – ignifica poi dopo…forse interagire

*ascoltare   si – ignifica come nel secondo suggerimento essere curiosi…..

come quando si appoggia l’orecchio ad una porta o ad un muro

per ascoltare cosa dicono dall’altra parte,   e’ cosi che si ascolta

come avere la mente silente da qualsiasi pensiero.

Camillo rileva                   ed il                           Cuneo rivela

Testo scritto di getto la notte del  24 agosto del 1997 qui a Favale di Malvaro

 

No categories

Comments

Sorry, comments are closed for this item.