Menu
le 10 "radiografie delle parole" piu recenti [vai all'elenco completo]

In vento, cose che provengono dal vento, cose che sono nell’aria, esseri umani distratti sul quotidiano, carpiscono l’idea nel vento dell’invisibile, facendola diventare invenzione, quel vento che diventa azione.

Dal momento in cui  in  questo dizionario surreale, nella rubrica “Vocaboli ” alla lettera C  sulla parola  capezzolo,  c’è scritto che  è un rubinetto del latte, non si capisce né si comprende come agli esseri umani di sesso maschile possano nascere i capezzoli, senza dover allattare nessuno. Gli uomini, ma ancor meglio gli omofobi, che rifiutano la loro parte femminile  hanno  sul petto un 2 visibili parti di donna, senza pensare in realtà  cosa sono  e a cosa servono. Inoltre i cani e i gatti di sesso maschile, hanno 6/8 capezzoli come per tutti i quadrupedi e sempre 2 capezzoli  per i bipedi.

Questa riflessione, taglio Amsterdam dalle 57 sfaccettature, fa presagire

che se i sessi maschili nascono con i capezzoli, senza poi poterli usare, senza dover allattare nessuno, tutti i mammiferi sono precedentemente predisposti ad essere una femmina, anche ma soprattutto  prima di nascere.

E’ molto probabile che Dio o affini siano femmine, anche perchè TUTTA l’umanità fuori-esce dalle femmine, quegli esseri con il brevetto della creazione. Il lascito,  l’errore o la dimenticanza dei capezzoli sugli esseri di sesso maschile, è dovuto all’obbiettivo di creare un mondo di sole femmine.

La vera gogna, nel medio evo, disobbedienti esseri venivano posti  nelle piazze dei paesi con braccia e gambe legati a 2 tronchi